+39 010 846 1797 - +39 010 859 3311 info@mercomm.it

“La mia azienda non vende, è in crisi, ho bisogno di una campagna pubblicitaria per risollevarne le sorti”. È questa la richiesta che un cliente fece al proprietario di una piccola agenzia pubblicitaria di New York, nel 1951. Il cliente era il fondatore della CF Hathaway Company, che produceva camicie. L’agenzia di pubblicità era quella di David Ogilvy e la campagna che stava per realizzare avrebbe cambiato radicalmente non solo il futuro della Hewitt Ogilvy Benson & Mather, ma anche quello del mondo della comunicazione pubblicitaria.

Nonostante la sua fosse ancora una piccola agenzia, con pochi clienti, Ogilvy stava per rifiutare quell’incarico in quanto il fondatore delle camicie Hathaway, nella sua richiesta, aveva specificato: “Voglio spendere il meno possibile!”

Ma una frase fece sì che il pubblicitario accettasse quel lavoro: “Potete fare ciò che volete per promuovere le mie camicie”. Sentendo queste parole, David Ogilvy tornò sui suoi passi e capì che avrebbe potuto dare pieno sfogo alla sua creatività.

Iniziarono così gli scatti fotografici per la campagna pubblicitaria: il protagonista era un uomo distinto ed elegante, che ovviamente indossava la camicia firmata Hathaway. Però, c’era qualcosa che non convinceva fino in fondo Ogilvy. Improvvisamente, ecco il lampo di genio. Diede al modello una benda come quella dei pirati e gli disse di indossarla, coprendo un occhio. Un’idea geniale: quell’immagine apparse sul New Yorker per diverse settimane, per anni, ed ebbe un enorme successo.

Da quel giorno la piccola agenzia pubblicitaria Hewitt Ogilvy Benson & Mather divenne la più importante agenzia di New York, il mondo della pubblicità fu rivoluzionato… e le camicie Hathaway iniziarono a vendere più di tutti i competitor dell’epoca!

Ancora oggi, David Ogilvy è considerato uno dei più grandi pubblicitari di tutti tempi, senza dubbio quello che ha rivoluzionato il mondo della pubblicità. Non solo le camicie Hathaway, ma molte altre sue campagne sono passate alla storia, come quelle di Schweppes e Dove, solo per citarne alcune. Il suo stile e la sua creatività hanno fatto storia in quanto hanno rotto le regole di quello che fino ad allora era stato lo stile di comunicazione predominante in ambito pubblicitario. Le idee di Ogilvy nascono non solamente dalla fantasia e dalla genialità, ma anche da profonde ricerche di mercato e analisi sui gusti dei consumatori. Dunque, creatività mixata a studio e pragmatismo. David Ogilvy è considerato il padre della brand image, del concetto che la marca è in grado di veicolare gli utenti tramite immagini che influenzano il processo decisionale del consumatore.

Una delle sue frasi più celebri è: “Non considero la pubblicità come intrattenimento o forma d’arte, ma come mezzo d’informazione. Quando scrivo un annuncio, non voglio che mi si dica che è creativo. Voglio che lo si trovi così interessante da far vendere il prodotto“.